In questi 4 anni di viaggi in camper è capitato un po’ per fortuna, un po’ per sbaglio di sostare in “libera” in luoghi davvero speciali.

Ma cosa vuol dire fare sosta libera in Italia?

Fare sosta libera col proprio camper in Italia non è così difficile. Ogni comune ha le sue regole ed è facile trovare paesi che, pur non avendo un’area sosta adibita, tollerano i camper in alcune zone. Quindi, è molto probabile arrivare e trovare qualche camper che è pronto a passare lì la nottata proprio come voi.

Scovare queste aree è possibile attraverso internet oppure leggendo post come questi. L’unico accorgimento che consigliamo è quello di fare sosta libera insieme a qualche altro camper per poter passare la notte insieme e sentirsi più tranquilli.

In questo post vogliamo raccogliere per voi le migliori soste libere, che abbiamo sperimentato in questi anni.

#1 – Torre Pozzelle

Ostuni dista 10 km dal mare, quindi vi chiederete come è possibile fare una vacanza godendovi il mare e allo stesso tempo delle passeggiate per la “città bianca”? E’ semplice, basta conoscerre la spiaggia di Torre Pozzelle! Praticamente sugli scogli c’è un ampio parcheggio gratuito per auto, dove i camper sono tollerati anche per la notte. Abbiamo sostato qui per una settimana, grazie anche alla possibilità di usufruire dei servizi del Lido, situato a 30 metri. Inoltre, il lido è collegato al Camping Torre Pozzelle e potrete recarvi al Market quando lo desiderate ed utilizzare il servizio navetta per raggiungere il centro storico di Ostuni. Durante la sosta notturna ci siamo sempre sentiti tranquilli grazie alla presenza di 4/5 camper. Durante il periodo estivo, inoltre, di notte spesso abbiamo visto una volante dei vigili/polizia che sorvegliava la zona. Sostare liberamente con il proprio camper praticamente sul mare è qualcosa di impareggiabile.

2016-12-29-20-28-53

#2 – Scilla

In questo stupendo paese della Calabria non esistono aree sosta, quindi se volete visitare Scilla in camper potete solo sostare nel terreno di proprietà di un lido, per la precisione il Lido di Chianalea. Il tutto è molto alla buona, ma l’essenza di Scilla è proprio questa. A strapiombo sul mare si riesce a godere di una vista e di un’atmosfera da Magna Grecia. Per fortuna ad agosto con noi c’erano altri camper e siamo riusciti a passare una notte in tranquillità con uno splendido panorama.

#3 – Amantea

In questo bellissimo paese della costa tirrenica calabrese il comune permette gratuitamente di sostare col proprio camper sul lungomare, in una zona defilata, adiacente alla stazione. D’estate sono sempre presenti 4/5 camper e grazie ai i lidi si possono utilizzare i servizi con docce. La spiaggia è a 3 metri. Anche qui abbiamo sostato per 5 giorni. L’unico accorgimento è che spesso i vigili passano a controllare e per assicurare il decoro della zona, chiedono ai camperisti di non aprire verande e posizianare tavolini e quant’altro fuori dal perimento del camper. Diciamo che concedono solo l’apertura delle finestre. Ma a noi va benissimo cosi. Sosta selvaggia!

#4 – Bardi

Per poter sostare in questo paese bisogna raggiungere via Predella, dove il comune consente a qualche camper di sostare la notte. L’incredibile area sosta fantasma spunta in uno spiazzo dopo una serie di vie strette nel centro del paese. Si può sostare gratuitamente proprio sotto la Fortezza di Bardi di fronte ad un suggestivo panorama.

#5 – Lucignano

Questa è una vera area sosta con tutti i servizi, tra l’altro offerti gratuitamente dal comune di Lucignano. La vogliamo inserire nel nostro elenco perchè è l’unica completamente gratuita, ma possiede tutti i servizi. Abbiamo avuto la fortuna di scoprirla strada facendo, una rarità. Si arriva in questo splendido campo d’erba e si sosta proprio sotto il paese, lo scorcio panoramico riempe il cuore e finalmente qualcuno ha pensato ai camper e per una volta ci si sente privilegiati. Un enorme grazie al comune di Lucignano.

#6 – Monte Pora

Il massiccio della Presolana con il suo Monte Pora e la possibiltà di poter sostare col proprio camper appena sotto le piste da sci. Sia in inverno che in estate i camper sono i benvenuti. Nessun servizio e nessun costo per dormire tranquilli davanti ad uno splendido panorama con altri camper. Salite fino a Colle Vareno, superatelo e ancora 400 metri e sarete arrivati alla Malga Alta di Sopra e Malga Alta di Sotto, qui i cartelli vi indicheranno dove poter sostare col vostro camper.

IMG_6996

Voi ne conoscete altre? Commentate pure qui sotto e grazie per i preziosi consigli!

S&D

Annunci

4 Replies to “Dove fare sosta libera in camper?”

  1. In 4 anni di viaggi in camper, io e la mia compagna abbiamo sempre cercato la sosta libera come scelta di vita in camper non avrei mai acquistato il camper per andare in campeggio a noi poi piace sopratutto andare in montagna ed è già più difficile trovare aree diverse dai campeggi ma ci arrangiamo in qualche modo. (anche cercando di rispettare la legge e il codice della strada) ci piace anche visitare i borghi quindi cerchiamo sempre quando ci spostiamo informazioni su internet ma alle volte sono errate…
    Fare sosta libera in Italia è un problema molti comuni che ho visitato io non hanno l’area attrezzata per i camper, per area attrezzata intendo: Carico acqua potabile scarico WC e acque grigie naturalmente la corrente per le ore necessarie alla ricarica delle batterie (una notte) quindi la sosta per dormire
    è vero che ogni comune ha le sue regole ed è possibile trovare paesi che pur non avendo un’area sosta adibita, tollerano i camper in alcune zone, io ho la fortuna di poter prendere le ferie fuori dai periodi di gran affollamento quindi trovo anche solamente dei parcheggi dove viene tollerata la sosta per una o due notti.
    Trovare queste aree è possibile si attraverso internet ma, come dicevo poco sopra, alle volte segnalate in modo errato per esempio mi è capitato di trovare un area segnalata come attrezzata per la sosta camper mentre era vera solo in parte! Esempio: recentemente a Urbino ho trovato un area segnalata come area attrezzata camper mentre era solo parcheggio per i camper era si provvista di scarico e carico ma non era idonea alla sosta comoda per la notte, era senza corrente anche se, per una notte ci siamo arrangiati… quindi chi usa “area attrezzata camper” deve capire la differenza tra attrezzata e tollerata per me attrezzata è con tutti i servizi tollerata è un altra cosa.

    Mi piace

    1. Verissimo, a volte diventa davvero complicato e poco sicuro, soprattutto per la notte. Noi ci fermiamo in aree per sosta libera solo se in compagnia di almeno un camper. Le aree che proponiamo in questo post sono tutte testate e assolutamente tranquille, agibili e consigliate. Ma appunto, non attrezzate proprio perché libere. Quindi, bisogna organizzarsi con servizi vari e corrente elettrica per tempo.

      Piace a 1 persona

  2. Ciao, post molto interessante, voglio dare il mio contributo, siamo stati in Puglia 15 giorni fa a Troia c’è un’area di sosta gratuita proprio a due passi dal centro con tutti i servizi anche la corrente elettrica cosa rara, come pure a Macerata c’è l’ascensore che sale fino in centro.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: