Perchè montare un rilevatore di Gas?

Scroll down to content

Dopo le prime uscite col nostro nuovo Camper abbiamo deciso di montare un accessorio per la sicurezza.

Per questo motivo, abbiamo portato il nostro Pesciolhome da Sos Camper per montare un Trio gas Multicontrol.

IMG_20180203_091854

Ma qual è l’utilità di questo dispositivo?

Installando questo rivelatore di gas all’interno del camper, è possibile rilevare la presenza di Monossido di Carbonio (CO), Gas Gpl e Gas Narcotici. L’esigenza di montare un dispositivo di questo tipo è la conseguenza di un bisogno di sicurezza che abbiamo deciso di soddisfare.

Il dispositivo, se attivato di notte, permette durante il sonno di monitorare che le quantità di Gas siano nella norma. In questo modo, si può dormire più tranquilli.

Ma proviamo a valutare effettivamente quali siano i rischi e per quali motivi questo accessorio diventa utile e rassicurante.

Partiamo dal problema della presenza di Monossido di Carbonio (CO): questo gas è inodore e difficilmente individuabile, può nascere dalla scorretta combustione dei gas della stufa. Esso, se in quantità eccessive, può avvelenare il nostro organismo, senza che ce ne accorgiamo.

Presenza di gas delle bombole: come sappiamo, tutti i camper portano con sé delle bombole di gas (propano o butano) per alimentare la stufa e i fornelli della cucina. Naturalmente esistono preinstallati dei sistemi di sicurezza brevettati che rendono sicuri i nostri camper. Tuttavia, per malfunzionamento, usura dei materiali e altri motivi c’è sempre un rischio recondito che di notte il nostro camper si possa saturare di questi gas mortali. Vi lasciamo immaginare le conseguenze…

Presenza di gas narcotici: è forse il timore più grande per un camperista, molti parlano di leggenda metropolitana ma di fatto solo l’idea che possa succedere ci fa tremare tanto quanto i casi precedenti. I gas narcotici vengono utilizzati dai ladri per addormentare l’equipaggio del camper. Naturalmente questo succede di notte quando stiamo già dormendo. Abbiamo chiesto al nostro meccanico di camper, che ci ha detto che effettivamente succede, forse non così spesso in Italia, ma sicuramente in Spagna, per esempio, si rischia di più…

In effetti, tempo fa volevamo ritornare a Verona, ma leggendo le recensioni su internet abbiamo deciso di non tornarci perché erano capitati diversi episodi di furti con gas narcotici nei camper.

Perciò, per tutti questi motivi, abbiamo deciso di montare un rilevatore di gas, il costo è di circa 90 euro senza manodopera. Il dispositivo ha due sonde per monitorare l’aria: una sonda viene installata a pochi centimetri da terra, mentre l’altra a pochi centimetri dal soffitto. In questo modo si riescono a rilevare tutti i tipi di gas descritti che si depositano o in alto o in basso all’interno del nostro camper.

 

Secondo voi vale la pena montare questo accessorio? A voi la scelta!

S&D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: