La magia del Lago d’Iseo al tramonto

Scroll down to content

Tutto è pronto per il Natale e per il tanto bramato primo viaggio con il nuovo Pesciolhome! Da quando abbiamo deciso di acquistarlo, infatti, non abbiamo fatto altro che pensare alle vacanze di Natale. Tanto da partire persino in anticipo 🙂

Ci dirigiamo verso il Lago d’Iseo, perchè il Natale lo passiamo nella bergamasca con una parte della famiglia!

Arrivati a Sulzano (sì, proprio il paesino noto per i Floating Piers di Christo), sostiamo presso l’area camper Gerolo in via Tassano 14. Si trova a 500 m dall’imbarcadero per Monte Isola, dotata di area picnic, barbecue, sorvegliata. Presenti docce e lavatrice. Comodi i mezzi di trasporto (treno o bus) per Iseo. Tariffa: €17/24h, €10/notte

Untitled design

carbonara

Dopo una bella carbonara, iniziamo la nostra passeggiata verso il centro

finestra

e attraversiamo un piccolo giardino pubblico ed un grazioso porto turistico. In questa zona si trovano vari negozi e bar. Non abbiamo girato molto, in realtà, perchè abbiamo subito deciso di imbarcarci sul primo traghetto disponibile per Monte Isola, approfittando degli incantevoli colori del tramonto. Uno dei più belli mai visti:

tramonto

tramonto2

tramonto3

I traghetti per Monte Isola sono piuttosto frequenti e comodi. Troverete tutti gli orari presso l’imbarcadero di Sulzano, ma l’isola più alta dei laghi europei è raggiungibile da diverse località delle province di Brescia e Bergamo. E’ una montagna verde al centro del Lago d’Iseo, definita dalla legislazione italiana “zona di particolare rilevanza naturale e ambientale”.

porto

Vi ricordiamo che a Monte Isola sono abolite le automobili; le uniche autorizzate sono adibite ad alcuni servizi importanti (ambulanza, medico, parroco, vigili). I motocicli sono un’esclusiva dei residenti; i turisti possono utilizzare solamente i mezzi pubblici o la bicicletta. Passeggiare però è sempre un’alternativa validissima per ammirare il paesaggio!

lago

Sul lago troverete diversi “Naèt”, le tipiche barche della zona: la forma, lunga e stretta ricorda moltissimo la famosa gondola di Venezia. Per gli isolani era un veicolo di trasporto eccezionale e al tempo stesso indispensabile per raggiungere la terra ferma e dedicarsi alla pesca. Era una barca molto utile per i pescatori in quanto leggera, agile e veloce.

barca

In questa zona, inoltre, continua da secoli una tradizione culinaria molto interessante: l’essiccazione e la conservazione del pesce. I pesci essiccati al sole e conservati sott’olio sono visibili ovunque durante la vostra passeggiata, soprattutto se costeggiate il lago.
La tecnica è questa: il pesce appena pescato viene pulito con un solo taglio sotto la testa. Lavato ed asciugato, si stende per 24 ore sotto sale, in quantità proporzionato al peso del pesce. Poi, tolto dal sale e rilavato, il pesce viene appeso a gancetti fissati su un’apposita intelaiatura in file parallele fino a riempire tutto lo schema delle file predisposte per l’essiccazione. Il pesce viene esposto al sole 5 o 10 giorni, secondo il clima più o meno caldo. Quando l’essiccazione è al punto giusto, viene stivato con arte in contenitori di ferro, pressato e separato dall’aria da uno strato d’olio.

Love ina cup!

Sicuramente ci torneremo in primavera con le nostre biciclette. Ora abbiamo anche il portabici, finalmente!

S&D

sulzano

Annunci

2 Replies to “La magia del Lago d’Iseo al tramonto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: