#Estate2016 – day10: I tramonti di Torre Pozzelle

Scroll down to content

Una delle meraviglie di Torre Pozzelle è sicuramente la passeggiata nella natura per scoprire l’incontaminata e selvaggia area costiera, conoscere la storia della torre cinquecentesca e scoprire i tesori naturali presenti: la fauna, la ricca flora locale, le 5 meravigliose calette, il raro bosco di ginepri secolari e la piccola zona umida che ospita pesci, anfibi e piccoli uccelli acquatici.
Uno degli habitat di maggiore interesse a Torre Pozzelle è quello delle dune costiere di ginepri di cui molti secolari. In tutta l’area costiera sono presenti moltissime specie di macchia mediterranea quali il lentisco, il mirto, la fillirea, il timo arbustivo ed il cisto con esemplari anche arborei di lentisco e fillirea e formazioni arbustive di leccio lungo la costa. Degna di nota è la diffusione del Giglio marino, specie a rischio e diffusasi a Torre Pozzelle proprio da quando negli ultimi anni è stato vietato l’accesso alle auto sulla scogliera. Inoltre, nel cuore dell’area costiera è presente una torre costiera aragonese realizzata nella metà del ‘500 che si inserisce all’interno del sistema di torri costiere di avvistamento presenti in Puglia. Lungo la costa sono presenti calette e insenature di rara bellezza che vale la pena scoprire con una guida esperta.

Tutto questo lo potete ammirare al tramonto da soli oppure grazie alle escursioni di Millenari di Puglia!

2016-12-29-15-02-47

S&D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: