Ferrara Terra e Acqua – Pasquetta a Comacchio

Scroll down to content

IMG_3493

Il pomeriggio di Pasqua ci spostiamo da Bologna a Comacchio. Il tempo purtroppo non è dei migliori e facciamo fatica a trovare un posticino in un’area camper. Decidiamo, quindi, di sostare presso AriAperta Sosta Camper. L’area sosta camper Ariaperta è una struttura ricettiva di nuova realizzazione, pensata esclusivamente per i camperisti e per gli amanti del turismo all’aria aperta. La struttura mette a disposizione molte piazzole, servizio di carico/scarico, colonnine per la ricarica elettrica, servizi igienici. L’area è alberata ed è situata al margine del paese di San Giuseppe, in una zona tranquilla e distante poche centinaia di metri sia dal paesino che dal mare.

IMG_3496

Non essendo ancora tempo di mare, però, l’indomani ci spostiamo in un’area camper proprio a Comacchio. Si tratta dell’Area Sosta Cavallari. Al costo di 18 euro sostiamo una notte e noleggiamo due bici per raggiungere il centro di Comacchio ed il mare a P.to Garibaldi. Personale gentile e simpatico, area tranquilla e comodissima.

IMG_3499

Il maltempo non dura molto, quindi prendiamo le nostre bici e pedaliamo verso il centro.

Da molti paragonato alla città di Venezia, Comacchio è il centro storico più originale ed affascinante del Parco del Delta del Po. Ha origini antichissime ed ancora oggi è una città lagunare che incanta grazie al suo centro storico, che conserva intatto l’aspetto originario, tanto da sembrarci “triste” 😛

IMG_3506
IMG_3509

Comacchio si presenta oggi come un fitto dedalo di canali, con piccoli ponti che collegano i diversi angoli della città e case a schiera dalle tinte pastello che caratterizzano i quartieri più interni.

IMG_3523

IMG_3528
IMG_3531

In un territorio di intensa e millenaria convivenza tra la terra e l’acqua, l’indiscussa regina è l’anguilla, che nell’ambiente umido delle Valli ha trovato il proprio habitat naturale. Oggi vi sono ben 48 differenti piatti di anguilla, che vanno dal delicatissimo risotto fino al brodetto, passando per le braciole in agro-dolce, i filetti marinati fino a giungere alla squisita anguilla alla griglia.

Quattordici km in bicicletta per raggiungere e tornare da Porto Garibaldi. Cosa non si fa per un po’ di mare 🙂

IMG_3536

Ci vediamo presto!

S&D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: