San Pellegrino Terme, dove il benessere nasce dall’acqua e.. Bèrghem de Hura!

Scroll down to content
Amici camperisti, eccoci di ritorno dal letargo!
Non è stato un inverno freddo, è vero. Quando si ha un camper senza riscaldamento, però, affrontare l’inverno è un po’ una pazzia.
Ma è giunto il momento di rimettere in moto il nostro Pesciolone.
L’idea è quella di andare al mare per un weekend di relax e sole.
Ma le previsioni ci costringono a dimenticare il sole, ma non il relax! Perchè abbiamo proprio bisogno di un po’ di calma e pace.
“Il miglior momento per rilassarsi è quando non abbiamo neanche un momento per farlo”
Quindi, venerdì sera decidiamo di partire e raggiungere San Pellegrino Terme, una meta molto vicina a noi e soprattutto molto tranquilla.

Sostiamo presso il parcheggio comunale gratuito di Piazza Rosmini.

Sabato mattina ci svegliamo pronti per trascorrere un’intera giornata alle Terme di San Pellegrino. Vi consigliamo di prenotare per tempo, è possibile farlo comodamente online. Un ingresso giornaliero prefestivo costa 48 euro a persona. L’ingresso comprende la fornitura di un accappatoio, un telo, un paio di ciabatte, prodotti cortesia, eventi in sauna, libero accesso all’Aperiterme. Noi abbiamo prenotato anche un pranzo a buffet per 18 euro ciascuno, a base di zuppe, affettati, formaggi, piattini gourmet e tanta verdura e frutta. L’Aperiterme, invece, è compreso nel biglietto di ingresso.
L’acqua rigorosamente San Pellegrino! Naturale direttamente dalla fonte, Frizzante in bottiglia di vetro. E non dimenticatevi di assaggiare l’Aranciata!
Due edifici e oltre trenta pratiche termali, tra cui vasche panoramiche, vasche sensoriali, cascate, percorso Kneipp, docce Vichy, saune, bagni a vapore e giardino solarium.
Un’esperienza talmente rilassante da rischiare di addormentarsi a metà giornata sui divanetti e nei salotti relax! Provare per credere!
(foto scaricate dal sito di QC Terme San Pellegrino)
 
In una parola: consigliatissime!
Appena arrivati in camper crolliamo a letto!
Domenica mattina, invece, raggiungiamo Bergamo, nonostante l’incessante pioggia.
Sostiamo presso la nuova e super organizzata area sosta in via Corridoni 123 al costo di 1,50 euro all’ora. Raggiungiamo Bergamo Alta a piedi (circa 20/30 minuti).
 
Bergamo Alta: La sfida di costruire una magica cittadella, che rimanesse sospesa tra il cielo e la terra come un sogno, fu vinta una sola volta in tutt’Italia.
Il borgo storico tra le mura conserva intatto tutto il suo fascino dei tempi che furono, tra stradine anguste, piazze e piazzole, palazzi e chiese riccamente decorate. Ogni angolo racconta un pezzo di storia. Letteralmente un gioiellino, anche sotto la pioggia!
Tappa obbligatoria: il fornaio vicino al Duomo! Una vera bontà:
Sicuramente ci torneremo, speriamo con un bel sole!
A presto,
Silvia & Denis
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: