SOS area di sosta camper a Berceto e Ca’ dal Brass.. Mmmh, che bontà!

Scroll down to content
Arrivati a Berceto con un po’ di frescolino, ma con il cielo azzurro!
D’altronde siamo quasi a 1000 metri.. Sulla Strada del Fungo Porcino, sulla via Francigena (la strada che i pellegrini percorrevano a piedi da Canterbury a Roma), una meta perfetta per chi ama camminare in montagna!
L’area di sosta di Berceto si trova in via San Francesco di Sales e costa 5 euro per 24 h, 7 euro inclusi i servizi igienici.
Area molto tranquilla, immersa in un bellissimo paesaggio. Molto gentile l’edicolante del paese che gestisce il tutto. E’ necessario, dunque, contattarlo prima di arrivare sul posto: Edicola Cavazzini in piazza Micheli, tel. 052564176 oppure 3201128332.
Ci lasciamo catturare durante la nostra passeggiata per Berceto da un cartello che indica una trattoria rurale nelle vicinanze e decidiamo quindi di approfittarne e di andarci in camper per una cenetta, la prima fuori dal camper 😛
A Castellonchio Berceto (che sarà sicuramente la meta di nostri futuri viaggi nella zona e camminate quando il meteo sarà più stabile) si trova la trattoria Ca’ dal Brass, una scoperta molto gustosa.
Ca’ dal Brass
Un po’ infreddolita.. La mossa della maglietta nei pantaloni 😀
La trattoria all’interno, e ovviamente anche all’esterno, è molto bella, curata, rustica.
L’atmosfera perfetta: si mangia con un sottofondo di musica classica. Adesso Pachbel non lo sento più solo quando sono seduta sulla metropolitana a Milano 😛
Ci credono dei fotografi, data la sobrietà della macchina fotografica: una reflex.
Ma chi siamo veramente? Dei camperisti alla scoperta dell’Italia, ancora prima che dell’Europa.
Ed ogni tanto ci piace anche fermarci e mangiare le squisitezze locali, in questo caso: pane fatto in casa – uno dei più buoni mai mangiati, crostoni ai funghi – super speciali e delicati, polenta fritta con lardo – davvero deliziosa!
Tentatissimi dai secondi di carne… Ma alla fine optiamo per dei primi, ma se solo Berceto fosse più vicina a Milano… Torneremmo subito ad assaggiare la nostra prima fiorentina che stiamo ancora sognando da quel giorno!
I primi però sono una vera bontà. Insomma, difficile scegliere, bisognerebbe mangiare tutto!
Denis sceglie i ravioli al ragù di chianina e con ripieno di chianina ed io mi butto ancora sui funghi con un piatto di tagliolini ai funghi prugnoli (scoperti proprio quella sera):
Il gentilissimo e simpatico padrone di casa ci racconta del suo amore per la chianina e per il suo lavoro.
Ca’ dal Brass è uno dei pochissimi ristoranti in Italia (se non sbaglio in totale sono solo 14!) ad avere chianina certificata. Una passione sicuramente molto particolare e che ci ha incuriositi. Quindi, vi consigliamo assolutamente di provare questa trattoria!
E non rinunciamo al dolce, spettacolare:
E con la pancia piena torniamo in camper e andiamo a dormire 🙂
Silvia & Denis

 

Annunci

4 Replies to “SOS area di sosta camper a Berceto e Ca’ dal Brass.. Mmmh, che bontà!”

  1. Cosa dire? Mi avete conquistato anche con questo post! Lo metto in agenda per i prossimi viaggi! 🙂 Un bacio

    Ps_ Presto arriverà anche il mio resoconto su Venaria Reale, Parco della Mandria, Piacenza e Castell'Arquato! 🙂

    Mi piace

  2. <3
    Ahahah! Ti consigliamo più che altro i dintorni, poi a te piace la montagna..
    E soprattutto vai a mangiare lì!

    Io invece voglio andare alla Venaria da anni, chissà se in camper il mio sogno si avvererà.. Aspetto il tuo post 🙂

    Bacini

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: